Iron Sky

Titolo Originale :
Iron Sky
Anno di Produzione :
2012
Regista :
Timo Vuorensola
Durata del Film :
93 min.
Genere :
8/10
7/10
7/10
7/10

The dark side of the moon

1945, la seconda guerra mondiale sulla Terra è in procinto di concludersi vanificando i piani di conquista mondiale dell’impero Nazista… per ora.

2018. Il nuovo presidente degli USA decide di lanciare una nuova missione sulla luna dopo lo stop deciso dalle Nazioni Unite qualche anno prima. Il viaggio ha il compito di portare sulla superficie lunare il primo astronauta di colore, James Washington, che altro non è che un modello ed attore e guadagnare consensi e voti per le imminenti nuove elezioni. Ma forse, sotto sotto, la missione ha anche un secondo, nascosto scopo: cercare tracce di Helium-3, un gas naturale che renderebbe completamente autonoma la sussistenza energetica dell’intera nazione degli Stati Uniti. Ma la ricerca porterà a scoprire ben altro: una base Nazista di estrazione del prezioso gas in piena funzione… e non solo.

 

Ho visto un Nazista… sulla luna

Prima o poi tutti ci siamo imbattuti nel sentire storie o leggende legate ad Hitler ed ai Nazisti in generale. Alcune parlano della mania del Fhurer verso l’occulto e le arti divinatorie, dalla ricerca del santo Graal (che ha ispirato capolavori cinematografici come Indiana Jones) al desiderio della vita eterna fino a più immaginari scenari che vedrebbero l’ex dittatore e i suoi seguaci essersi appostati nel lato oscuro della luna in attesa di potersi riprendere ciò che hanno perso in guerra. Ovviamente si tratta di leggende ed Iron Sky, nella sua veste di commedia fantascientifica, ci regala un possibile scenario nel caso di un reale ritorno dell’impero Nazista sulla Terra.

Nulla di serio, chiariamolo da subito; il film è infatti una divertente commedia che prende un po’ per i fondelli le culture dell’intero globo (i rappresentanti delle Nazioni Unite sono quanto di più estremizzato si potrebbe vedere con i classici paese ultra neutrali, altri in cerca di essere sempre al centro dell’attenzione e, ovviamente, chi si crede superiore e capace/obbligato a comandare su tutti gli altri) mettendo tutte le popolazioni terrestri di fronte ad una minaccia alla quale nessuno avrebbe mai osato solo pensare.

Tecnicamente, parlando della versione BRD visionata, siamo di fronte alle ormai solite ottime codifiche che, bene o male, tutte le pellicole di ultima generazione possono offrire. Siamo anche di fronte a dei buoni effetti speciali che farebbero pensare ad un budget più alto degli effettivi 7 milioni di dollari di investimento. D’altro canto, dopo aver visto quel piccolo capolavoro italiano che è “Dark Ressurrection”, gli standard amatoriali si sono alzati molto e, di conseguenza, anche le produzioni a basso budget. Effetti audio di esplosioni e guerriglia generale fanno da contorno a un reparto musicale di buona fattura ma che, come capita ormai sempre più spesso, latita di una vera e propria colonna sonora di accompagnamento.

Da sottolienare invece la notevole reinterpretazione dell’inno nazionale Americano che fa da sfondo alle scene finali del film… da applausi!

 

E se il film fosse una visione del futuro ?

Come detto poc’anzi Iron Sky non è altro che una pellicola tra commedia e fantascienza ma, tra le righe, è possibile scorgere un messaggio diretto all’umanità tutta che rende il film un po’ meno scontato di quel che si potrebbe credere. Di sicuro non è un messaggio di speranza ne un messaggio di avvertimento a futuri pericoli. E’ invece un consiglio sul vedere come siano realmente fragili e sempre sulla lama del rasoio le alleanze e il lvoro di squadra tra nazioni con culture e tradizioni a volte radicalmente opposte.

L’uminità è una, siamo ovviamente tutti diversi ed unici, ma la Terra che ci ospita tutti dovrebbe essere una buona ragione di collaborazione per un futuro migliore assieme, ma purtroppo di mezzo ci sono sempre interessi, potere e denaro che sono sempre più forti del buon senso.

Godetevi il film quindi, divertitevi, ma cercate di scorgere questi piccoli messaggi che il film ci invia per capire appieno il bel finale del film.

Commento Finale :

Iron Sky è un film piacevole, che scorre via senza intoppi in una serata tra amici a base di birra e pizza. E' una commedia divertente, meno scontata di altri film americani usciti negli ultimi anni (e infatti è una produzione tra europa e australia) che oltre alle risate cercherà di regalare una nota di lettura quanto mai moderna e reale, ma lo fa in sordina, senza disturbare lo spettatore frettoloso e chi ha solo voglia di vedere un film divertente. Per gli altri, chi nei film piace anche leggere messaggi esistenti o meno, per quelli a cui piace vedere i piccoli dettagli, a questi Iron Sky può regalare un'ora e mezza di buon cinema con profondo messaggio (semi)nascosto.
Autore dell'Articolo :

avatar

Andrea


Pubblicato: 4/1/2013 alle 19:17

Leave a Reply


*